Una meditazione nella meditazione

6 GENNAIO 2016


Alla sera spegni la luce, siedi sul letto e chiudi gli occhi. Immagina di essere in una foresta… enormi alberi verdi, selvaggi. Immagina che ti trovi lì, poi comincia a camminare. Lascia che le cose accadano, non forzarle. Non dire: «Mi piacerebbe avvicinarmi a quell’albero»; no, lasciati semplicemente andare. Cammina nella foresta per cinque, sette minuti, e arriverai nei pressi di una grotta.


Percepisci ogni cosa nei dettagli: la terra sotto i tuoi piedi, tocca con le mani le pareti di pietra della grotta, sentine la ruvidezza, la freschezza. Vicino alla grotta c’è una cascata. La troverai: una cascatella… e il rumore dell’acqua che precipita. Ascoltalo, e ascolta il silenzio della foresta e degli uccelli. Lasciati andare all’intera esperienza. Quindi siedi all’interno della grotta e inizia a meditare. 

È una meditazione all’interno della meditazione. Non hai mai visto le scatole cinesi? Una scatola dentro un’altra scatola, dentro un’altra scatola…

Osho

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *