Guardare senza giudizi

2 DICEMBRE 2015

 

Cerca di non interferire con la mente nelle piccole cose. Guarda un fiore: limitati a guardarlo. Non dire «bello», «brutto», non dire nulla. Non verbalizzare, non interferire a parole. Guarda semplicemente. La mente si sentirà a disagio, la situazione le sarà scomoda. La mente vorrebbe dire qualcosa. Dille semplicemente: Stai zitta, lasciami guardare, voglio solo vedere.

All’inizio sarà difficile, per cui comincia con qualcosa che non ti coinvolge troppo. Ti sarà difficile guardare tua moglie senza che le parole si mettano di mezzo. Sei troppo coinvolto, troppo attaccato emotivamente. Arrabbiato o innamorato, ma comunque troppo coinvolto.

Guarda delle cose che ti sono indifferenti: una pietra, un fiore, un albero, il sole che sorge, un uccello in volo, una nuvola che scorre nel cielo. Osserva oggetti che non ti coinvolgono troppo, da cui puoi restare distaccato, verso i quali puoi rimanere indifferente. Inizia con cose neutre prima di passare a situazioni che ti coinvolgono emotivamente.

Osho.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *