A volte puoi semplicemente scomparire

26 OTTOBRE 2015

Risultati immagini per A volte puoi semplicemente scomparire
Siedi sotto un albero, senza pensare al passato né al futuro, stai semplicemente li: dov’è l’io? Dove se n’è andato? Non riesci a vederlo, non c’è più. Nel presente l’ego non esiste, non è mai esistito. Il passato non è più, il futuro non è ancora: entrambi non esistono. Il passato si è dissolto, il futuro non è ancora comparso: esiste solo il presente. E nel presente non troverai mai nulla che assomigli all’ego.

In alcuni monasteri del Tibet si pratica tuttora una delle meditazioni più antiche: è un metodo che si basa sulla verità che vi ho appena enunciato. Viene insegnato come talvolta puoi semplicemente scomparire; siedi in giardino e cominci a sentire che pian piano stai scomparendo. Prova a vedere come appare il mondo quando te ne sei allontanato, quando non sei più partecipe, quando diventi assoluta trasparenza. Prova anche solo per un secondo a non essere.
A casa tua: vivi come se non esistessi. È veramente una meditazione bellissima. In 24 ore puoi provarci diverse volte: mezzo secondo sarà sufficiente. Per mezzo secondo fermati, non fare altro: tu non esisti e il mondo va avanti. Man mano che aumenta in te la consapevolezza che il mondo va avanti perfettamente anche senza di te, allora sarai in grado di conoscere un’altra parte del tuo essere che per lungo tempo, per intere esistenze, è stata trascurata. Ed è la tua ricettività: sii semplicemente disponibile, diventa una porta. La vita continua il suo fluire anche senza di te.

Osho

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *