Osho: Immaginalo!


 Se possiedi una forte immaginazione, e se sei in

grado di utilizzare consapevolmente quella tua abilità,

ti potrà essere di immenso aiuto.

 Se non la usi consapevolmente, potrà diventare

un ostacolo. Se possiedi delle abilità, le devi utilizzare;

altrimenti diventano come pietre sul sentiero.

Ci si deve passare sopra e trasformarle in gradini.

Inizia a esercitarti, facendo tre cose.

  
La prima: immaginati il più felice possibile. Nell’arco

di una settimana inizierai a sentire che sei diventato

oltremodo felice, senza motivo alcuno. Questa sarà

la prova dell’esistenza di quell’abilità assopita.

 Dunque, come prima cosa, ogni mattina, devi immaginare

di essere incredibilmente felice. Esci dal letto

con uno stato d’animo assolutamente felice: irradia felicità, sentiti ribollire di aspettativa, come se quel

 giorno dovesse schiudersi o accadere qualcosa di

perfetto. 
Alzati con uno stato d’animo assolutamente

positivo, sentiti colmo di speranza per quell’evento

ignoto: questa non sarà una giornata qualunque,

qualcosa di eccezionale, qualcosa di straordinario ti

aspetta. Ed è qualcosa di molto vicino. 
Provaci, e per tutto il giorno torna a ricordartelo; rinnova continuamente quella visualizzazione e, nell’arco di sette giorni,

vedrai che tutto il tuo schema di comportamento,

tutto il tuo stile di vita, la tua stessa vibrazione esistenziale sono cambiati.

 La seconda cosa: la notte, quando vai a dormire,

immagina che stai cadendo nelle mani di Dio… visualizza

l’esistenza che ti sostiene, come se ti addormentassi

nel suo grembo. Visualizza semplicemente tutto

ciò e poi va’ a dormire. E importante continuare a visualizzare

quella sensazione e lasciare che il sonno

sopraggiunga, in questo modo quell’immagine entrerà

nel sonno e le due cose si sovrapporranno.

 La terza cosa: non immaginare nulla di negativo; infatti, se le persone che possiedono una forte capacità

di immaginare visualizzano cose negative, queste iniziano ad accadere.

 Se pensi che ti ammalerai, accadrà. Se pensi che

qualcuno ti avvicinerà con l’intenzione di maltrattarti,

accadrà. Proprio la tua immaginazione creerà quella situazione.

  
Inizia a lavorare con l’immaginazione facendo i

due esercizi che ti ho suggerito, al mattino e alla sera; parallelamente ricorda di non immaginare nulla

di negativo, durante il giorno. Se una simile idea sopraggiunge,

cambiala immediatamente in qualcosa

di positivo: negala, lasciala cadere immediatamente e poi gettala via subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *